Cose che contribuiranno di più a plasmare il nostro futuro.

JuiceDefender – Battery Saver, ottima app per ottimizzare la batteria del Nexus 7

JuiceDefender –  Battery Saver, ottima app per ottimizzare la batteria del Nexus 7

16 nov, 2012

Android da la possibilità di sviluppare numerose applicazioni che permettono di migliorare le prestazioni del dispositivo, JuceDefender è una di queste.

Questa applicazione consente di gestire e ottimizzare i consumi della batteria del dispositivo tramite un unico menù, creando dei profili personalizzati. Come sempre certo di scegliere le app per la sua semplicità d’utilizzo, JuceDefender è tutto questo, semplice, funzionale e gratuita (versione base).

Caratteristiche

  1. Possibilità di creare 5 profili di risparmio, con diverse caratteristiche per ognuno di loro.
  2. Interfaccia semplice e intuitiva in lingua Italiana.
  3. Possibilità di posizionare due widget.
  4. Possibilità di disattivare in modo automatico le connessioni dati dalle reti 3G e WiFi.
  5. Spegnere o accendere la rete WiFi secondo la posizione del dispoitivo (casa, ufficio, ….)
  6. Pianificare la connessione a seconda del periodo del giorno (giorno, notte, fine settimana …)
  7. Ottimizzazione dei consumi quando il dispositivo è in standby.
  8. Controllo della CPU a telefono spento
  9. Controllo su ogni singola applicazione per gestire al meglio i consumi.
  10. Registro di tutte le attività

Descrizione

La schermata iniziale è divisa in due, la prima è un ottima guida che descrive come impostare e utilizzare al meglio l’applicazione una sorta di FAQ. Sempre in questa sezione è presente un originale indicatore di quanto JuiceDefender ha prolungato la batteria.

Nella seconda si trovano le opzioni da configurare per creare la giusta pianificazione per ottimizzare il consumo della batteria a seconda del quotidiano utilizzo del dispositivo.

   
Profilo

Questo è il cuore dell’applicazione, qui si possono scegliere i tre profili di default “Bilanciato”, “Aggressivo” e “Estremo”. In questi giorni di test sto usando il profilo cosiddetto bilanciato, il più “blando” è già un sostanzioso risparmio di batterie l’ho notato con un minimo impatto sulle prestazioni del dispositivo.

Controllo connettività

Interessante sezione dell’applicazione anche se la maggiore parte dei comandi sono nelle due versioni a pagamento la Plus e l’Ultimate.

Il contenimento dei moduli di trasmissione dati sia Mobile che WiFi contribuisce a un risparmi, poter gestire queste funzioni tramite localizzazione è fantastico. Si ha la possibilità di disattivare o attivare il modulo Wifi a seconda di dove ci troviamo. Possiamo impostare le coordinate di casa abilitando il WiFi, uscendo dall’abitazione il modulo Wifi si spegnerà.

   
Controllo del display

Ormai tutti i produttori hanno a disposizione i migliori display con risoluzioni sempre più alte, questi dal lato loro hanno bisogno di tanta energia per poter rendere al massimo, anche in questo caso JuiceDefender ha dei menù che possono regolare a seconda delle nostre esigenze e soprattutto dell’esigenze del dispositivo il display. Le due principali sono il Timeout dello schermo/blocco e la luminosità.

Considerazioni

Il mio giudizio anche per la versione gratuita un pochino più limitata è più che positivo, vedendo dopo qualche giorno i risultati invoglia ad acquistare anche la versione Plus. Va anche detto che più vincoli si metto e più prestazioni si perdono. Certamente un dispositivo con tutte le funzioni dati sempre attive, display con luminosità al massimo, notifiche sempre attive darà più soddisfazioni nel quotidiano utilizzo però non si potrà pretendere un autonomia di una giornata.Moderando e con qualche prova con le numerose opzioni messe a disposizione si può arrivare ad un ottimi compromesso che vi permetterà di avere un dispositivo con buone prestazioni e con una lunga durata della batteria.Per info e costi vi invito a visitare la mia Wiki.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>